PIANOFORTE/TASTIERE

Si diploma col massimo dei voti in Jazz e Musica per lo spettacolo presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone sotto la guida del M° E. Fioravanti. Studia Musicologia all’Università di Bologna dove si laurea col massimo dei voti(tesi di laurea su K.Jarrett).
Segue i corsi di musica jazz presso la Scuola Civica di Imola col M° Nico Morelli.

Vincitore di borsa di studio, segue presso il Saint Louis Colleg of Music il corso di pianoforte jazz e moderno coi maestri R. Fassi e C. Colasazza, composizione e arrangiamento con R. Spadoni.
Studia arrangiamento e composizione col M° G. Iacoucci.

Ha suonato nei principali club bolognesi all’interno del circuito musicale emiliano: con i Gang, Perfect Strangers Deep Purple tribute Band, Trilly, Iscra Menarini (L.Dalla), Claudio Zapparoli (P. Turci), apre il concerto dei Nomadi alla festa del 1° Maggio (Bologna 2002).
Nel 1999 vince un premio speciale di composizione al 2° Concorso Pianistico Nazionale città di Marsiconuovo(PZ).
Ha collaborato in studio col produttore Diego Calvetti.
Si esibisce in duo col violoncellista V. Stano, ed è autore delle musiche alla cerimonia finale della XXXI Edizione del Premio Letterario Basilicata.

Ha suonato presso l' ambasciata americana a Roma , col quartetto Ialsax e il M° G. Oddi. Come organista hammond, suona in concerto con Ian Paice, batterista dei Deep Purple, durante le clinic-concerto tenute in Italia. Scrive i brani per il quartetto a suo nome, "RafFerrari Quartet" con cui si esibisce nei principali club e festival di Roma.

Secondo classificato col Rafferrari Quartet al concorso jazz Premio Palazzo Valentini dinanzi una giuria composta da Rosario Giuliani, Salvatore Bonafede, Marcello Rosa, Adriano Mazzoletti, Cinzia Spata. Suona nella rassegna dedicata ai Giovani in Progress presso il Festival internazionale di Jazz di Villa Celimontana (estate 2006).
Ha collaborato col chitarrista Rodolfo Maltese alla produzione di "Gabbiani" lavoro musicale del cantautore romano Germano Uno.
Ha suonato coi Razmataz, coi Blue Devils, Africa Unite, Erbie Goins. Suona tra l’altro con la formazione original ska "Al and The Maskalzones", coi Mark 0 Deep Purple Tribute band, e il cantautore Juele.

Ha suonato inoltre per la rassegna Roma Giovane Jazz col sassofonista Maurizio Giammarco (sassofonista e direttore presso l’orchestra jazz del Parco della Musica) presso il Teatro della Filarmonica in Roma.
Ha suonato per la rassegna jazz Waltex Jazz Competition 2008 a Perugia, e per la rassegna Roma Jazz’s Cool 2008 presso la Casa del Jazz . Ha suonato al Tirreno Festival, (Paestum), Festival di Jazz nelle scuole, (Napoli), Lucania jazz Festival, On The Road Festival, (Firenze), Radionorba Battiti Live, Festival di jazz di Villa Celimontana (Roma), Festa nazionale dell'unita di Bologna, Festival Blues di Castel S. Pietro romano, Peperoncino Jazz Festival (Diamante), Terni Jazz Festival, Roma Giovane Jazz.

Nel dicembre del 2008 pubblica con DODICILUNE DISCHI "Pauper", primo disco a suo nome. Nel gennaio 2009 presenta il disco Pauper presso l’auditorium della chiesa Valdese (RM), nell’ambito della rassegna di lezioni concerto organizzata dall’Accademia Romana di Musica e presso il Teatro comunale F. Stabile di Potenza Esperienze in teatro con attori professionisti.
Nel giugno 2009 presenta il disco Pauper presso l’Auditorium Parco della Musica con la partecipazione straordinaria del clarinettista Gabriele Mirabassi.